Curling Club Dolomiti

AD UN PASSO DAL BRONZO, STORICO QUARTO POSTO PER L’ITALIA AI MONDIALI FEMMINILI

AD UN PASSO DAL BRONZO, STORICO QUARTO POSTO PER L’ITALIA AI MONDIALI FEMMINILI

Un pizzico di rammarico non può cancellare l’ennesima pagina di storia scritta dalle nostre ragazze. Ai Mondiali in Canada non arriva per un soffio la medaglia, ma l’Italia si porta a casa un quarto posto che significa miglior piazzamento di sempre di una squadra femminile azzurra ai Mondiali. La formazione di Stefania Constantini cede 6-3 alla Corea nella finale per il bronzo, al termine di un match equilibrato ma con diverse imprecisioni da ambo le parti. L’attrezzata compagine di Gim riesce a prendersi il vantaggio del martello nell’end finale e con una doppia perfetta all’ultimo tiro festeggia il podio nella competizione iridata.

Davanti ad oltre 2 mila spettatori Stefania, Giulia Zardini Lacedelli, Angela Romei, Elena Mathis e l’alternate Marta Lo Deserto non riescono nell’impresa di mettersi al collo la medaglia ma rimane una settimana di grande curling. Le nostre portacolori guidate da coach Violetta Caldart con l’assistenza di Marco Mariani, dopo l’argento europeo si confermano una certezza nel panorama internazionale. Round robin da urlo quello delle azzurre con 10 vittorie e due sole sconfitte (Canada e Svizzera, le finaliste di questa edizione) che valgono il terzo posto ed il pass per il qualification game contro la Danimarca. Nessun problema nel battere Dupont ed accedere così alla semifinale contro la Svizzera. Le elvetiche, vincitrici delle ultime 4 edizioni dei mondiali, fanno valere la loro esperienza e nelle battute finali hanno la meglio per 6-3. Ecco dunque l’epilogo contro la Corea davanti ad oltre 2 mila spettatori. Il Team Constantini giocherà ora il Players’ Championship, ultimo Grand Slam della stagione, in programma da martedì 9 a domenica 14 aprile.

“Una settimana di grandi prestazioni”, commenta coach Violetta Caldart, “le ragazze hanno portato sul ghiaccio un livello eccellente di gioco in tutto il round robin, peccato per questa medaglia persa. L’emozione ha giocato un brutto scherzo, le ragazze sono deluse, dobbiamo imparare a gestire meglio questo tipo di partite”.

“Sono orgoglioso di questa squadra e del loro percorso sportivo, malgrado le difficoltà le ragazze si sono espresse al meglio con grinta e determinazione”. Parole del nostro presidente Alessandro Zisa che prosegue, “ritengo che questo risultato sia giusto, le prime tre nazioni sembrano superiori al momento. Certamente rimane un po’ di amaro in bocca dopo un round robin giocato così bene. Le ragazze ci hanno regalato belle emozioni in questa settimana, le aspettiamo a Cortina per abbracciarle e ringraziarle di tutto questo!”

Il dettaglio dei risultati: https://worldcurling.org/events/worldwomens/

 

Info sull'autore

luca_de_michiel editor

error: Content is protected !!