Curling Club Dolomiti

Archivio per Categoria Blog

SFUMANO DI POCHISSIMO I PLAYOFF PER CONSTANTINI E DE ZANNA IN UN MONDIALE COMUNQUE POSITIVO

Ci sono arrivati vicini, molto vicini.  Non riesce però l’impresa all’Italia che rimane fuori dai playoff ai Mondiali di doppio misto che si stanno svolgendo in Svezia. L’inedita coppia cortinese tragata CC Dolomiti e formata da Stefania Constantini e Francesco De Zanna nonostante sei vittorie e tre sconfitte nel round robin non agguanta l’accesso alla seconda fase, visto i risultati degli altri incontri e gli scontri diretti a sfavore.

Rimane comunque una rassegna iridata positiva per il duo guidato da coach Violetta Caldart e dal direttore tecnico Claudio Pescia. L’Italia ha chiuso al quarto posto, a pari merito però con Svizzera, Estonia e Giappone. Decisivi gli scontri diretti ed un mercoledì molto negativo per la coppia tricolore che ha complicato le cose in ottica qualificazione. Nel girone A passa così direttamente in semifinale la Norvegia, nel B la Svezia, con Svizzera ed Estonia che hanno vinto i rispettivi qualification round completando il quadro.

Il cammino di Stefania e Francesco in questa competizione era iniziato molto bene, nonostante il ko contro la forte Svizzera. Gli azzurri hanno trovato subito la giusta sintonia, considerando anche che questa era la prima volta insieme in una competizione ufficiale di mixed doubles, inanellando una serie di meritate vittorie che hanno tenuto vive le speranze playoff. Mercoledì però due sconfitte pesanti, prima contro la Norvegia e poi nello scontro diretto con l’Estonia. Constantini e De Zanna hanno chiuso con una vittoria per 8-6 ai danni della Germania ma non è bastato visto il contemporaneo successo estone sulla Francia.

Questi nel dettaglio i risultati dell’Italia nel round robin. Italia – Spagna 5-2, Italia – Svizzera 4-8, Italia – Francia 10-6, Italia – Giappone 8-2, Italia – Turchia 8-3, Italia – Danimarca 9-4, Italia – Norvegia 4-7, Italia – Estonia 6-8, Italia – Germania 8-6.

Questa invece la classifica finale del gruppo A. Norvegia 7V-2P, Svizzera 6V-3P, Estonia 6V-3P, Italia 6V-3P, Giappone 6V-3P, Germania 4V-5P, Danimarca 4V-5P, Turchia 3V-6P, Francia 2V-7P, Spagna 1V-8P.

CONSTANTINI E DE ZANNA DIFENDONO I COLORI AZZURRI AI MONDIALI DI MIXED DOUBLES

Due cortinesi da domani difenderanno i colori dell’Italia al mondiale di mixed doubles in Svezia. Una coppia inedita, dove non poteva mancare la campionessa olimpica in carica della specialità Stefania Constantini, al quale si aggiunge Francesco De Zanna. Per il classe 2002 questa convocazione rappresenta il coronamento di una stagione da assoluto protagonista, una nuova tappa dopo il Mondiale Junior (argento) e quello Senior (bronzo). Tanta la curiosità per capire cosa potranno fare i due, alla prima esperienza ufficiale in coppia. Dopo l’oro a Pechino insieme ad Amos Mosaner, Stefania si era infatti sempre presentata in coppia con Sebastiano Arman con cui poche settimane fa ha vinto il titolo tricolore. Questa volta invece la decisione dello staff azzurro, con il direttore tecnico Claudio Pescia e la coach Violetta Caldart, è stata quella di convocare Francesco.

“Non vedo l’ora di giocare, manca sempre meno ed io sono sempre più gasato e super motivato. Purtroppo non ci siamo allenati molte volte in coppia visto i vari impegni che avevamo. Credo comunque che questo non sia un problema”, commenta De Zanna che agli italiani ha chiuso al secondo posto insieme a Giulia Zardini Lacedelli.

Il programma della competizione prevede l’esordio degli azzurri domani (sabato 20 aprile) alle 10 contro la Spagna, match seguito alle 18 dalla sfida contro la Svizzera. Le 20 formazioni presenti sono state divise in due gruppi, al termine della prima fase (giovedì) le prime classificate accedono direttamente alle semifinali, terza e quarta s’incrociano con quelle dell’altro gruppo nel qualification round di venerdì. Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming a pagamento sul canale della federazione internazionale “The Curling Channel”. Lo scorso anno in Corea il duo Arman – Constantini aveva chiuso il round robin con 4 vittorie e 5 sconfitte, non accedendo ai playoff.

Qui il programma e tutte le info sull’evento: https://worldcurling.org/events/worldmixeddoubles/

CURLING CLUB 103, FRANCESCO DE ZANNA RACCONTA IL BRONZO AI MONDIALI SENIOR

Nella puntata di questa settimana di Curling Club 103 il nostro atleta Francesco De Zanna racconterà la sua bellissima esperienza come alternate ai Mondiali senior che si sono svolti in Svizzera e che l’Italia ha chiuso con un bronzo al collo. La seconda ospite sarà invece Giada Zambelli, la giovane skip parlerà dell’argento agli italiani Junior e della sua passione per il curling.

Curling Club 103 va in onda il secondo e quarto mercoledì del mese, a partire dalle 11.30, sulle frequenze di Radio Club 103.

Se vi siete persi le scorse puntate nessun problema, qui il link dove trovate tutti i podcast del programma che racconta la nostra realtà ed i nostri atleti: https://www.radioclub103.it/2024/03/27/nuovo-appuntamento-di-curling-club-103-con-francesco-de-zanna-e-jacopo-scappin-audio/

CAMPIONATI ITALIANI JUNIOR, ARGENTO AL FEMMINILE E BRONZO AL MASCHILE!

Le finali dei campionati italiani Junior hanno animato il weekend del curling nella nostra Cortina. Per i nostri sodalizi arriva un argento al femminile ed un bronzo al maschile, mentre Rebecca Mariani (in prestito al Pinerolo) dopo l’affermazione tra le Senior si conferma campionessa d’Italia anche nei giovani.

Partiamo dai maschi, con la nostra squadra composta da Jacopo Scappin, Edoardo Caproni, Alberto Cavallero e Mattia Curtolo che in semifinale ha dovuto cedere il passo al Bormio, laureatosi poi campione d’Italia, con il punteggio di 8-4 in una gara decisa dai 4 punti pesanti messi a segno dagli avversari nel quinto end. Nella finalina per il bronzo poi Scappin e compagni non hanno avuto problemi nell’imporsi 8-5 sul Lago Santo, allungando nelle mani finali.

I risultati in dettaglio: https://www.fisg.it/partite/?rid=7083&group_id=1368

Al femminile Mariani, insieme alle sue compagne, conferma i pronostici della vigilia e batte nello scontro finale al meglio delle cinque gare la nostra squadra. Il Pinerolo vince 11-4, 6-5 e 7-4 laureandosi campione d’Italia anche nel campionato Junior. Rimane un ottimo secondo posto per il nostro sodalizio formato da Giada Zambelli, Vittoria Maioni, Allegra Grande e Greta Aghemo.

Qui tutti il dettaglio della finale: https://www.fisg.it/partite/?rid=7082&group_id=1403

FRANCESCO DE ZANNA AI MONDIALI SENIOR INSIEME AL TEAM RETORNAZ

La notizia era nell’aria, ma ora è ufficiale a tutti gli effetti. Il nostro Francesco De Zanna è stato convocato ai Mondiali Senior che si terranno in Svizzera nel ruolo di alternate. Dopo l’argento nella competizione iridata Junior ed il secondo posto agli italiani di mixed doubles, Francesco corona questa ottima stagione con quella che sarà una grandissima esperienza di crescita.

Il Mondiale prende il via sabato e la nazionale azzurra, composta dal Team Retornaz, è candidata ad essere una seria protagonista. Teatro dei Campionati mondiali sarà la IWC Arena di Schaffhausen, in Svizzera, per una competizione che proseguirà fino al 7 aprile.

Oltre agli azzurri saranno presenti Canada, Repubblica Ceca, Germania, Giappone, Corea del Sud, Paesi Bassi, Norvegia, Nuova Zelanda, Scozia, Svezia, Svizzera e Stati Uniti.

Il direttore tecnico Claudio Pescia e l’allenatore Ryan Fry hanno dunque convocato per la competizione Sebastiano Arman (Fiamme Oro), Mattia Giovanella (Fiamme Gialle), Amos Mosaner (Fiamme Oro), Joel Retornaz (Fiamme Oro) ed appunto Francesco De Zanna (CC Dolomiti) nel ruolo di alternate.

Le squadre si sfideranno una fase di round robin con le prime due classificate che accederanno direttamente alle semifinali mentre le formazioni piazzate tra il terzo e il sesto posto disputeranno un playoff che mette in palio gli ultimi pass per la fase a eliminazione diretta. L’Italia, alla decima apparizione con Retornaz come skip, proverà a migliorare il quarto posto della scorsa edizione dopo un’attuale stagione che ha visto la squadra tricolore primeggiare per lunghi tratti al vertice del ranking internazionale.

Non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo a tutti i ragazzi ed in particolare a Francesco!

Qui tutte le info sulla competizione: https://livescores.worldcurling.org/wmcc/

UN WEEKEND D’ORO E DI BRONZO! I NOSTRI ATLETI PRIMI NEGLI OVER 50 E TERZI NEL MIXED DOUBLES DI SERIE B

Il weekend appena trascorso non ci ha regalato solo lo splendido quarto posto delle ragazze del Team Constantini al mondiale femminile, ma anche due podi a livello nazionale.

Nel campionato di Serie B, specialità mixed doubles, arriva il bronzo della squadra formata da Alberto Zisa e Michela Alverà. Il duo del Dolomiti Cortinabanca ha disputato a Pinerolo l’atto finale della manifestazione per cui aveva staccato il pass dopo un doppio turno di qualificazione chiuso al quarto posto. Nella semifinale in particolare, i nostri atleti hanno ceduto il passo al team formato da Pimpini e Scalesse. Una partita finita 11-4 in appena sei end, con gli avversari che hanno dominato sin dalle prime battute allungando con 4 decisivi punti nel quarto end. I due cortinesi si sono così cimentati nella finale per il bronzo, avendo la meglio per 7-6 sulla coppia formata da Marco Pascale e Veronica Zappone. Una super rimonta per i portacolori del Dolomiti che si sono affermati con un ottavo end da paura dove sono arrivate 4 stone a punto che hanno permesso di ribaltare la partita e di mettersi al collo un bel bronzo.

I risultati in dettaglio: https://www.fisg.it/calendar/?group_id=1379

A Cembra invece gli over 50 (foto in copertina) si sono aggiudicati lo scudetto di categoria. Basilio De Zanna, Marco Constantini, Valter Bombassei De Bona, l’alternate Massimo Antonelli e lo skip Antonio Menardi si sono confermati ai vertici nazionali vincendo 8-2 la finale con il Lago Santo. Una finalissima indirizzata sin dai primi end e chiusa in sei mani con l’allungo decisivo nel quinto parziale. Partita per l’oro raggiunta grazie alla vittoria per 7-2 in semifinale sui Very Storng dello skip Adriano Regis. Nel girone di qualificazione i portacolori del team ampezzano avevano chiuso in prima piazza con 8 successi in altrettante partite, un cammino netto dunque per Menardi e compagni.

Il dettaglio dei risultati: https://www.fisg.it/calendar/?group_id=1376

AD UN PASSO DAL BRONZO, STORICO QUARTO POSTO PER L’ITALIA AI MONDIALI FEMMINILI

Un pizzico di rammarico non può cancellare l’ennesima pagina di storia scritta dalle nostre ragazze. Ai Mondiali in Canada non arriva per un soffio la medaglia, ma l’Italia si porta a casa un quarto posto che significa miglior piazzamento di sempre di una squadra femminile azzurra ai Mondiali. La formazione di Stefania Constantini cede 6-3 alla Corea nella finale per il bronzo, al termine di un match equilibrato ma con diverse imprecisioni da ambo le parti. L’attrezzata compagine di Gim riesce a prendersi il vantaggio del martello nell’end finale e con una doppia perfetta all’ultimo tiro festeggia il podio nella competizione iridata.

Davanti ad oltre 2 mila spettatori Stefania, Giulia Zardini Lacedelli, Angela Romei, Elena Mathis e l’alternate Marta Lo Deserto non riescono nell’impresa di mettersi al collo la medaglia ma rimane una settimana di grande curling. Le nostre portacolori guidate da coach Violetta Caldart con l’assistenza di Marco Mariani, dopo l’argento europeo si confermano una certezza nel panorama internazionale. Round robin da urlo quello delle azzurre con 10 vittorie e due sole sconfitte (Canada e Svizzera, le finaliste di questa edizione) che valgono il terzo posto ed il pass per il qualification game contro la Danimarca. Nessun problema nel battere Dupont ed accedere così alla semifinale contro la Svizzera. Le elvetiche, vincitrici delle ultime 4 edizioni dei mondiali, fanno valere la loro esperienza e nelle battute finali hanno la meglio per 6-3. Ecco dunque l’epilogo contro la Corea davanti ad oltre 2 mila spettatori. Il Team Constantini giocherà ora il Players’ Championship, ultimo Grand Slam della stagione, in programma da martedì 9 a domenica 14 aprile.

“Una settimana di grandi prestazioni”, commenta coach Violetta Caldart, “le ragazze hanno portato sul ghiaccio un livello eccellente di gioco in tutto il round robin, peccato per questa medaglia persa. L’emozione ha giocato un brutto scherzo, le ragazze sono deluse, dobbiamo imparare a gestire meglio questo tipo di partite”.

“Sono orgoglioso di questa squadra e del loro percorso sportivo, malgrado le difficoltà le ragazze si sono espresse al meglio con grinta e determinazione”. Parole del nostro presidente Alessandro Zisa che prosegue, “ritengo che questo risultato sia giusto, le prime tre nazioni sembrano superiori al momento. Certamente rimane un po’ di amaro in bocca dopo un round robin giocato così bene. Le ragazze ci hanno regalato belle emozioni in questa settimana, le aspettiamo a Cortina per abbracciarle e ringraziarle di tutto questo!”

Il dettaglio dei risultati: https://worldcurling.org/events/worldwomens/

 

PLAYOFF MESSI IN GHIACCIO, LE RAGAZZE ORA SOGNANO LA SEMIFINALE DIRETTA AI MONDIALI!

Continuano a farci sognare le ragazze del Team Constantini che ai Mondiali femminili in Canada hanno conquistato i playoff con tre partite d’anticipo! Le azzurre hanno dominato 10-2 la Norvegia staccando il pass matematico per la seconda fase, con l’obbiettivo ora sempre più concreto di centrare direttamente la semifinale.

Stefania Constantini, Giulia Zardini Lacedelli, Angela Romei, Elena Mathis e Marta Lo Deserto (guidate da coach Violetta Caldart con l’assistenza di Marco Mariani) si confermano al secondo posto nel round robin con otto vittorie ed una sola sconfitta, un bottino che fino ad ora nessuna squadra italiana aveva mai raggiunto nella competizione iridata. La formula prevede che chi termina nelle prime due posizioni del round robin accede direttamente alle semifinali, le squadre dal terzo al sesto posto giocano invece uno spareggio. Decisiva sarà probabilmente la gara di domani (venerdì 22 marzo) alle 13 contro la Svizzera di Trinzoni, detentrice degli ultimi quattro Mondiali.

Senza storia il match di oggi pomeriggio contro le norvegesi di Rorvik che ha regalato i playoff matematici. Constantini e compagne infatti con il martello a favore siglano 4 punti nel secondo parziale e 5 nel quarto. Alla sesta mano le avversarie non possono che arrendersi sul punteggio di 10-2. Stasera alle 23 in programma la sfida alla Turchia, domani alle 13 alla Svizzera e alle 23 al Giappone.

Si continua a sognare, e a scrivere pagine di storia!

Risultati, programma e classifiche: https://worldcurling.org/events/worldwomens/

Live streaming: https://curlingchannel.tv/

Credit foto: WCF

MONDIALI FEMMINILI, LE RAGAZZE PARTONO A RAZZO CON 5 VITTORIE NELLE PRIME SEI PARTITE

Una partenza così, ai Mondiali, l’Italia non l’aveva mai fatta. Non possiamo ormai stupirci, perchè le nostre ragazze sono abituate a scrivere pagine di storia del movimento azzurro. Stefania Constantini, Giulia Zardini Lacedelli, Angela Romei, Elena Mathis e Marta Lo Deserto (alternate) stanno affrontando da sabato la rassegna iridata e nelle prime sei partite del round robin hanno ottenuto 5 vittorie ed un solo ko. Sul ghiaccio canadese la formazione italiana, guidata da coach Violetta Caldart con l’assistenza di Marco Mariani, ha battuto Estonia, Svezia, Scozia, Stati Uniti e Nuova Zelanda, venendo sconfitta solamente dalle padrone di casa del Canada. Una partenza a razzo condita da prestazioni di assoluta qualità e da un ottimo curling. L’unico ko è arrivato solamente all’extra end, dopo una gara combattuta, con le canadesi che rimangono a punteggio pieno nel round robin insieme alla temibile Svizzera.

L’obbiettivo dell’Italia è quello di centrare i playoff, come nella passata edizione. Per farlo Constantini e compagne dovranno chiudere il round robin, faticoso ed intenso, nelle prime sei posizioni. Prima e seconda classificata infatti accedono direttamente alle semifinali, dal terzo al sesto posto spazio allo spareggio.

Risultati, classifica e programma: https://worldcurling.org/events/worldwomens/

Tutte le partite sono trasmesse in diretta streming qui: https://curlingchannel.tv/

FORZA RAGAZZE!

VINCONO ANCORA CONSTANTINI ED ARMAN! GRANDE PROVA DI TUTTI I NOSTRI ATLETI ALLE FINALI TRICOLORI DI MIXED DOUBLES

Constantini ed Arman, vincono ancora loro. Il duo delle Fiamme Oro si conferma campione d’Italia nel mixed doubles con un cammino perfetto alle finali che si sono svolte nel weekend a Cortina. Dopo un round robin dominato, Stefi e Sebastiano hanno superato 6-4 in una finale molto equilibrata Francesco De Zanna e Giulia Zardini Lacedelli. Una finalissima fotocopia di quella dello scorso anno, con i nostri portacolori che hanno guadagnato l’ultimo atto della competizione battendo in semifinale l’altra squadra del Dolomiti, ovvero quella composta da Giacomo Colli e Vittoria Maioni. Ci confermiamo come non mai assoluti protagonisti nella specialità in cui Stefania ha vinto l’oro olimpico a Pechino insieme ad Amos Mosaner. Constantini ed Arman hanno fin da subito messo in chiaro le cose, vincendo tutte e 4 le partite del round robin e conquistando l’accesso diretto alla finalissima. Al secondo e terzo posto con due vittorie e due ko le due formazioni di casa che hanno così eliminato il tandem formato da Simone Gonin ed Angela Romei e la coppia delle Fiamme Gialle composta da Mattia Giovanella e Marta Lo Deserto.

In semifinale poi Colli e Maioni si sono arresi 8-2 a De Zanna e Zardini Lacedelli, chiudendo le finali con un sorprendente terzo posto. In finale Francesco e Giulia danno filo da torcere fino alla fine ai campioni in carica. Gli ampezzani aprono con due buoni punti, il duo delle Fiamme Oro risponde immediatamente e sigla un punto nelle successive quattro mani. I due ragazzi del Dolomiti però non ci stanno e con altri due punti pareggiano i conti nel sesto end. Tanto equilibrio anche nelle ultime battute con Arman e Constantini che arrivano all’ultimo atto sul 5-4. La bocciata finale di Zardini Lacedelli non produce l’effetto sperato, la campionessa olimpica ed il suo compagno marcano un punto e la partita si chiude sul 6-4 dopo quasi due ore di gioco.

 

error: Content is protected !!